Domande frequenti

« Torna agli argomenti

Come si usa il collare a semi strozzo

Il collare a semi strozzo è più rapido da infilare e sfilare rispetto al collare chiuso. Richiede però una scelta più attenta della misura. A collare chiuso, la misura non deve essere inferiore alla circonferenza del collo del cane. Se il collo misura 38cm, prendete un 40-50 (40 chiuso, 50 aperto) e non un 35. Prestate attenzione anche alle dimensioni della testa. Se c'è molta differenza tra testa e collo, il collare non passerà dalla testa o sarà largo sul collo.
Il collare a semi strozzo non è un collare a strozzo (strangolo), non è pensato per tale funzione e non va mai utilizzato in tal senso!

Come si utilizza il guinzaglio Training

Il Training è il guinzaglio più versatile. Grazie ai suoi due moschettoni (ne ha uno per ogni estremità) e agli anelli di riduzione, questo guinzaglio può essere configurato ed utilizzato in vari modi.
L’utilizzo più comune è quello di “lunghina”, ovvero di guinzaglio lungo. Si può utilizzare in tal modo anche con una comoda maniglia (agganciando il moschettone al primo anello).
Agganciando entrambi i moschettoni si ottiene un guinzaglio corto (circa 120 cm) ideale per il passeggio in luoghi frequentati da persone ed altri cani e per il controllo del cane.
I conduttori che utilizzano contemporaneamente pettorina e collare, possono con il training utilizzare un solo guinzaglio.
Molti educatori trasportano il guinzaglio training indossandolo. Agganciando il moschettone al secondo anello, è possibile anche condurre il cane.

Note e suggerimenti:
Si raccomanda di non condurre mai due cani con il solo guinzaglio training. Vincolare due cani con un solo guinzaglio è sbagliato, anche dal punto di vista educativo, e potenzialmente pericoloso.
Evitare sempre l'inserimento di altri oggetti negli anelli di riduzione (come la medaglietta o il porta sacchetti) perché possono interferire con il corretto funzionamento del moschettone.

Come si impugna il guinzaglio

Contrariamente a quanti molti pensino, il guinzaglio non andrebbe mai afferrato direttamente per la maniglia.
Il modo corretto è quello di far passare la mano attraverso la maniglia, afferrando la prima parte del nastro (o della corda per i modelli rope).
In questo modo, il guinzaglio si sfilerà meno facilmente dalla mano in caso di forte strappo.

Come si aggancia il moschettone

Ecco due semplici regole per aumentare la sicurezza in passeggiata:
Agganciare il moschettone con il pulsante di sblocco rivolto verso l'alto, in modo tale che il pulsante non sfreghi sul dorso o sul collo del cane e che non possa colpire l'anello di aggancio.
Evitare l'inserimento nell'anello di aggancio di altri oggetti, come la medaglietta o il porta sacchetti, perchè possono interferire con il corretto funzionamento del moschettone.

A cosa serve l'anello nella maniglia dei guinzagli a corda

Serve ad agganciare piccoli accessori come il porta sacchetti igienici.

A cosa serve il terminale elastico del guinzaglio

Ad ammorbidire i piccoli strappi che occorrono normalmente quando si conduce il cane, così da rendere le passeggiate più piacevoli.
Il compito del terminale elastico non è quello di correggere il cane che tira o di impedirne l'impennata, sebbene possa aiutare in tal senso.
Il guinzaglio stretch da 10mm è indicato per i cani fino a 6 Kg di peso, quello da 20mm è adatto ai cani fino a 20Kg.
1 
© 2018 On Site S.r.l.u. - P.Iva: 00731310140
Questo sito, per il suo corretto funzionamento, fa uso di cookie tecnici e analitici, puoi conoscerne i dettagli qui. Questo sito non fa uso di cookie di profilazione. Navigando il sito autorizzi l'installazione dei cookie citati. CHIUDI INFORMATIVA